Top Album Musicali 2012

Per quanto mi riguarda, il 2012 musicale è stato monopolizzato dall’ultimo album di Springsteen. Tuttavia in questi 365 giorni sono usciti numerosi dischi di grande valore: vecchie conoscenze tornate alla ribalta e nuove scoperte di grande valore. Qui di seguito trovate la mia classifica: spero la gradiate e ne traiate spunto per scoprire nuovi suoni!!!!

E voi, quali sono stati i dischi o le canzoni che avete preferito nel 2012????

 
 

Ryan Bingham - 2012 - Tomorrowland10. Ryan Bingham – TomorrowlandAscolta
Seguo Bingham da tempo: adoro la sua voce (ricorda un po’ Springsteen) e ho sempre pensato che realizza buoni album, senza però mai toccare vette d’eccellenza. Tomorrowland ha confermato i miei giudizi precedenti: il disco è buono, merita di essere ascoltato (adoro “Rising Of The Ghetto”), ma resta imprigionato negli strati superficiali delle emozioni dell’ascoltatore senza sapere andare a fondo.
Ben Kweller - 2012 - Go Fly A Kite9. Ben Kweller – Go Fly A KiteAscolta
Ben Kweller e il suo Go Fly A Kite è stata una delle scoperte più piacevoli dell’anno. Le canzoni di questo disco graffiano, attirano l’attenzione e non la lasciano più. In certi tratti sembra quasi di sentire suonare i The Who… e per un nostalgico come me è stato un tuffo al cuore. Bravo Kweller, quindi!!!!
Ian Hunter - 2012 - When I'm President8. Ian Hunter – When I’m PresidentAscolta
Conoscevo Hunter di fama, ma ne avevo perso le tracce da anni eppure il suo brit-rock non si è per niente ammuffito. E questo disco realizzato alla veneranda età di 73 anni è un manifesto da far leggere a chi crede che il rock anni 60/70 sia morto definitivamente.
Augustana - 2012 - Playlist The Very Best Of Augustana7. Augustana – Playlist: The Very Best OfAscolta
Ho sempre disprezzato i greatist-hits per la loro natura strettamente commerciale. In questo caso però mi son dovuto ricredere, perchè questo Best Of mi ha dato l’opportunità di scoprire questa band americana, forse la mia migliore scoperta dell’anno. Gli Augustana suonano un rock melodico ma mai banale, pop e mai commerciale, mixando sapientemente elettrico ed elettronico. Bravi.
Neil Young - 2012 - Americana6. Neil Young – AmericanaAscolta
Americana non è Harvest, ovviamente. Ma Neil Yong è sempre lui. I suoi dischi hanno magnetismo raro nella musica rock: inizi dalla prima canzone e arrivi all’ultima che manco te ne sei accorto, come un bicchiere d’acqua buttato giù tutto d’un fiato…
Wallflowers - 2012 - Glad All Over5. Wallflowers – Glad All OverAscolta
Jacob Dylan porta con grande dignità e buoni risultati il pesante cognome paterno. Sia da solista che col suo gruppo storico (I Wallflowers) ha sempre realizzato ottimi dischi e questo Glad All Over non si discosta dal livello (molto alto) di tutti i suoi lavori precedenti. Un piacevolissimo ritorno, dopo alcuni anni di oblio.
Norah Jones - 2012 - Little Broken Hearts4. Norah Jones – Little Broken HeartsAscolta
Norah Jones è semplicemente la voce più calda e sensuale che ci sia in circolazione. I suoi dischi solo in apparenza si assomigliano: le note morbide e delicate delle melodie e della sua voce scavano a fondo nell’anima di chi ascolta, trovando e riportando a galla emozioni sopite eppure dolcissime. Ancora una volta la bella Norah ha colto nel segno. Bravissima!!!
The Gaslight Anthem - 2012 - Handwritten3. The Gaslight Anthem – HandwrittenAscolta 12
I Gaslight Anthem sono a mio parere la band rock più interessante degli ultimi anni. Handwritten è un disco straordinario anche se, ad onor del vero, il precedente American Slang gli è superiore. Ciò non toglie che i pezzi siano incalzanti, le melodie coinvolgenti e la sensibilità delle liriche sempre ottima. Confido che il loro prossimo album sarà quello della consacrazione planetaria.
Richie Sambora - 2012 - Aftermath Of The Lowdown2. Richie Sambora – Aftermath Of The LowdownAscolta 12
Richie Sambora ama farsi desiderare… Sono passati 14 anni dal suo ultimo disco (il FAVOLOSO “Undiscovered Soul”, e comunque è valsa la pena aspettare, perchè questo Afermath of the lowdown è veramente stupendo. Soprattutto i lentoni spaccano il cuore e lo ricompongono più forte e più bello, ma anche le tirate rock sono straordinarie. Ha rischiato seriamente di accaparrarsi il primo posto. .
Bruce Springsteen - 2012 - Wrecking Ball1. Bruce Springsteen – Wrecking BallAscolta 12
Ubi Maior minor cessat… Il primo posto non poteva essere che del Boss. Ho mosso critiche a questo album (le trovate nella mia recensione), ciò non toglie che sia comunque un disco ottimo, il migliore dell’anno.

 
 

Annunci

6 pensieri su “Top Album Musicali 2012

  1. Fino a 2 anni fa ero un accanito divoratore di musica, di qualsiasi tipo. Non mi piacevano tanto le hits che impazzavano in radio e su MTV (allora MTV era un canale di musica, e non un’ accozzaglia di reality depressi di serie Z): preferivo piuttosto i piccoli capolavori nascosti che scoprivo sui canali di musica alternativa di SKY, come Brand : New e National Geographic Music.
    Poi, appunto 2 anni fa, quei canali sono stati soppressi, e adesso non c’é più modo di ascoltare canzoni che non siano le solite 10 – 20 in cima alla hit parade. Adesso l’ unico canale musicale che seguo é il 789 di SKY, dove puoi trovare 24 ore su 24 l’ ottima musica soul degli anni ’70. Forse la migliore musica mai prodotta da voci umane.
    Non so indicarti i miei migliori album del 2012, ma senza dubbio posso elencarti il meglio della produzione alternativa e soul che SKY ci ha gentilmente offerto.

    Musica alternativa:
    Kid Harpoon – Stealing Cars
    Koop – Come to me
    MGMT – Electric Feel
    Ojos de Brujo – Todos mortales
    Sigur Ros – Gobbledigook
    Tunng – Hustle
    Two Door Cinema Club – Undercover Martyn
    The Virgins – Rich Girls
    Zuco 103 – Treasure

    Musica soul:
    Average White Band – Let’s go round again
    The Brothers Johnson – Stomp!
    The Commodores – Lady (you bring me up)
    Dan Hartman – Relight my fire
    Delegation – You and I
    Dynasty – Here I am
    George Duke – Shine on
    Odyssey – Going back to my roots
    Sharon Redd – Can you handle it?
    Skyy – Here’s to you
    Tavares – Heaven must be missing an angel
    Teena Marie – I need your lovin’

    1. Cavolo, non ne conosco manco uno di questi gruppi!!! Dovrò rimediare il prima possibile 🙂
      Hai ragione su MTV, prima era meglio (anche se troppo commerciale imho). In realtà non ho mai usato molto nè radio nè tv per ascoltare o scoprire musica: prima mi affidavo ai venditori di dischi, ora uso youtube e alcuni siti tematici (tipo ondarock o last.fm).

    1. A proposito di canzoni da ascoltare, consiglio questa: http://www.youtube.com/watch?v=4zOwPBykLOE.
      Adoro l’ assolo di trombetta che si sente alla fine, perché fino a quel momento stavamo ascoltando una canzone reggae, e all’ improvviso salta fuori questo strumento così retrò, ad aggiungere un inaspettato e delizioso tocco jazz. Fulmen in clausula, direbbe Marziale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...