Flight

Se metti insieme Robert Zemeckis,  regista di pellicole leggendarie come Forrest Gump e Ritorno al Futuro, John Gatins, talentuoso sceneggiatore che ha firmato interessanti lavori come “Real Steel” e “Hardball”, e Denzel Washington, è lecito aspettarsi il capolavoro.  Anche il soggetto sembra stuzzicante: un pilota (interpretato proprio da Denzel) riesce a scongiurare un disastro aereo, salvo poi passare da eroe a colpevole quando si scopre che ha problemi con l’alcol e la droga.  Insomma: le premesse per un gran film ci sono tutte, anche gli attori secondari sono bravi, tuttavia… tuttavia Flight non è quel filmone che mi aspettavo di vedere.

Nadine-Velazquez-Nuda-Full-Frontal-@-Flight
Nadine Velazquez nella prima scena del film

Il film parte male: non mi sarei mai aspettato che Zemeckis sfruttasse lo stereotipo del risveglio in una stanza d’albergo dopo una notte a base di sesso, alcol e droga. Certo, la scena è indispensabile per delineare il protagonista e tratteggiarne i problemi esistenziali, tuttavia si poteva trovare qualcosa di più originale, di più creativo. Nemmeno il nudo integrale di Nadine Velazquez è riuscito a bloccare uno sbadiglio, dove la noia si mescola alla delusione. Fortunatamente si riprende subito quota (in tutti i sensi) con la scena successiva, quella dell’incidente aereo e della sfiorata tragedia: è ben girata, ben descritta, ben interpretata. E il volo rovescio dell’aereo mette veramente la pelle d’oca. Da qui in avanti il film fa una netta sterzata: se vi aspettate un’inchiesta in stile “Indagini ad alta quota” sarete delusi; se vi aspettate la celebrazione dell’eroe che ha portato l’aereo in salvo nonostante la sbornia, sarete delusi; se vi aspettate un legal-thriller dove l’avvocato difensore (qui interpretato da uno scialbo Don Cheadle) annichilisce l’accusa e dimostra l’innocenza del comandante, sarete delusi. La storia, infatti, segue il protagonista nel suo travagliato percorso di dannazione e redenzione. Flight CoverDopo l’iniziale tentativo di ripulirsi e restare sobrio, dettato principalmente da un vago senso di colpa per quanto accaduto, il capitano Whitaker si lascia sprofondare nel suo buco nero affogando nell’alcol e nella droga i pensieri più foschi, pietendo aiuto ai colleghi di equipaggio per scongiurare la condanna, sbandierando senza ritegno i propri meriti nell’atterraggio di fortuna. Quel che ne viene fuori è un cattivo eroe, che però è privo di quello spessore morale – ma forse sarebbe più corretto dire amorale – che ha dato successo a tanti eroi cattivi della recente cinematografia. Denzel Washington è bravo, ma il personaggio non è abbastanza interessante e l’unico punto interrogativo che lascia aperto è: sarebbe stato in grado di salvare l’aereo da sobrio? Flight non è un capolavoro. Comunque resta un bel film: piacevole, scorrevole, interessante. Sarebbe potuto essere migliore? Si, ma vale comunque la pena vederlo. VOTO: 7

Annunci

8 pensieri su “Flight

    1. Ciao Alex
      innanzitutto ti ringrazio per il tuo commento. Posso capire perché non ti sia piaciuto il film: probabilmente senza Denzel anche il mio voto sarebbe stato insufficiente…
      PS: complimenti per la foto nel l’avatar: sei un buongustaio!

    1. Grazie per il tuo contributo Alessandro!
      A me non è piaciuta la scena nella stanza d’albergo: troppo scontata…
      Mentre la scena del volo è veramente ben fatta!!!!!!!
      Il film è carino, ma sono convinto che potesse dare di più!

      1. appunto. di più. che poi in realtà non è che non sia granché: è che prende direzioni diverse da quelle che uno si aspetta. e finisce così come deve. forse troppo come deve, ecco

      2. Esattissimo: gli eroi cattivi funzionano bene sullo schermo, a meno che non scadano nel clichè della redenzione finale, qui purtroppo pedissequamente rispettato 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...