Una notte da leoni 3 (ovvero l’anti-commedia)

Se non avete ancora visto Una notte da leoni 3 vi consiglio caldamente di affittare il dvd, sedervi comodi comodi  sul divano, munirvi di popcorn e coca-cola, premere il tasto play e…. vedere solo i primi 5 minuti del film. Poi potete pure riportare il dvd al negozio e dilettarvi con quel che più vi pare.

Una notte da leoni 3E’ normale che i sequel non raggiungano (quasi mai) il livello dell’originale, quindi non mi aspettavo di vedere niente al livello del primo divertentissimo Una notte da leoni. Tuttavia mai avrei creduto di assistere ad una tale puttanata di film.
Si perchè l’unica cosa divertente di questo film è la scena iniziale con Zach Galifianakis, poi è il nulla assoluto. Non si ride mai, mai. MAI. E per una commedia è il difetto più grande. In realtà, a pensarci bene, questo film non è nemmeno una commedia: non ci sono gag, battute e nemmeno le scene assurde e surreali che avevano fatto la fortuna dei primi due capitoli della saga “Hangover“. Forse gli sceneggiatori volevano darsi un tono, forse volevano variare il cliché visto nei primi due Hangover e creare qualcosa di nuovo, ma “nuovo” e “buono” non sono sinonimi. Alla fine quel che resta è un film brutto che non è una commedia, un film che non ha dramma nè azione o suspence. Si rincorrono scene e personaggi, ma tutto è svuotato e privo di senso.

In rete ho letto tante critiche positive su Una notte da leoni 3, il che mi ha fatto maturare una certezza: molti critici cinematografici (o presunti tali) sono  PREZZOLATI dalle case di produzione\distrubuzione. Perchè, ve l’assicuro, Una notte da leoni 3 è così brutto che non potete conservarne un bel ricordo neanche se lo vedete mentre trombate la Canalis.

Voto: 3

Elisabetta Canalis
Nemmeno Elisabetta Canalis potrebbe farvi piacere questa schifezza
Annunci

9 pensieri su “Una notte da leoni 3 (ovvero l’anti-commedia)

  1. Mi hanno talmente rotto le scatole con il primo e pure col secondo che ho finito per odiarli anche se obiettivamente ci ho quasi riso su. Dai, la scimmia criminale con giubbotto mi ha strappato un sorriso, devo ammetterlo. Mi hai dato un ottimo motivo per non guardare questo terzo capitolo, se mai ne avessi avuto bisogno. Meglio “Parto col folle”: film probabilmente altrettanto ignobile, ma almeno c’è Robert Downey Jr.

    1. Parto col folle è divertente: Robert Downey Jr. è forte, ma lì chi spacca sul serio è Galifianakis.
      I primi 2 Hangover, come ho scritto, non mi erano dispiaciuti, soprattutto il primo: avevano scene divertenti, bei personaggi, gag esilaranti. Il terzo però non c’azzecca niente, proprio è un’altra cosa, ed è brutta…
      Grazie per il commento Francesca e a presto!!!!

  2. Io sono fuori dal coro….ma non mi ha esaltato nemmeno il primo…certo qualche buona scena c’e’ ma..boh…forse mi aspettavo troppo e son rimasto un po freddo…io secondo l ho sbirciato in tv ma mi faceva tanto brodo allungato…sul terzo non avevo dubbi…felice di vedere che non mi sono perso niente :). Cya lappp 😀

  3. “mi ha fatto maturare una certezza: molti critici cinematografici (o presunti tali) sono PREZZOLATI dalle case di produzione\distribuzione”
    Io ne ero certa già da un bel po’. -.-‘
    “è così brutto che non potete conservarne un bel ricordo neanche se lo vedete mentre trombate la Canalis”
    Ok, qui mi sono scompisciata dalle risate. Però, a voler essere puntigliosa, se mentre stai con la Canalis ti guardi un film hai un po’ di problemini… 😛
    Mchan

    1. Effettivamente non hai tutti i torti… anche se non credo potrò mai sperimentare veramente se riesco a vedere un film mentre sto con la Canalis 😀
      Ciao Mchan!!!!!

  4. Boh, qui sembra quasi che io faccia il bastian contrario, ma… a me non è dispiaciuto. Per me la serie Hangover è andata in crescendo: il primo fiacco ed assurdo ma in modo sbagliato (una idea copiata da “Paura e Delirio a Las Vegas” ma che non ha lo stesso impatto, prendere droghe pesanti sembra divertente alla fine), il secondo che sforava i limiti dell’assurdo e quindi risultava già più godibile anche per le prese per il culo del primo film. Il terzo riporta tutto ad una dimensione più “umana” che parte da un pretesto scemo per narrare una successione di eventi tutto sommato plausibile in quel contesto. Diciamo che è un film che chiude un discorso aperto col primo, con una virata di stile tale da farlo sembrare un “James Bond trasformato in un buddy movie”, un film d’intrattenimento che fa passare quell’oretta e mezzo. Non un filmone (anzi), ma di sicuro non uno dei film più brutti della storia… anche se probabilmente se stessi chiavando la Canalis avrei fatto altro che guardarlo!!
    PS: consigliato sullo stile del buddy movie, “Le Amiche della Sposa”, che pur non raggiungendo la demenzialità della serie Hangover, diverte anche di più.

    1. Ciao Tofone, macchè bastian contrario… è sempre bello confrontarsi con opinioni diverse dalle proprie!!!!
      Su Hangover 3, ti confesso che faccii fatica a capire il tuo gradimento: se m’avessero spacciato il film per un film d’azione leggero il cui obiettivo non è far sussultare lo spettatore sulla seggiola, ma solo intrattnerlo e strappargli qualche sorriso, allora e solo allora il mio giudizio sarebbe stato più benevolo (ma comunque insufficiente).
      Ma se fai due film chiaramente comici, utilizzando strumenti narrativi forse discutibili ma comunque divertenti, non puoi virare bruscamente una volta che arrivi al terzo episodio. E’ un po’ come se il terzo “Indiana Jones” fosse stato un film drammatico e strappalacrime o il terzo “Ritorno al futuro” fosse stato un western alla John Wayne. Sarebbero state delle sterzate senza senso, spiazzanti e di cattivo gusto. Quando inizi a raccontare una storia stabilisci un patto con lo spettatore e violarlo per me è un peccato gravissimo. Tutto qui 🙂
      PS: grazie sempre per i tuoi preziosi contributi!!
      PPS: ho visto le amiche della sposa. Carino, sicuramente ha un taglio diverso rispetto ad Hangover e ne viene fuori un film meno goliardico, comunque divertente ma con un filino di riflessione in più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...