Associazione Calcio Zero Euro

Il Milan dispone di ben 30 giocatori in rosa, per lo più pippe intergalattiche. Ma oggi non voglio deprimermi troppo quindi la loro pippaggine non sarà oggetto di questo post. Voglio infatti capire IN CHE MODO sono arrivati in rossonero.

Parametro 0 Team

Dal dettaglio dei 30 pipponi di cui sopra, si evince che solo 10 giocatori sono stati effettivamente comprati mentre metà esatta della rosa è composta da calciatori presi a parametro 0, in prestito o scambiati con altri. Praticamente potremmo schierare una squadra di giocatori che non abbiamo pagato:

Parametro 0 Team
CHE SQUADRONE!
Il Bayern Monaco ci fa una pippa!

Si potrebbero trarre tante considerazioni da questi dati: sulla gestione della squadra, sulle strategie di mercato, sul valore tecnico della rosa, sul ruolo dell’allenatore, sui criteri di scelta dei giocatori, sul livello di pezzenteria raggiunto dalla società. Ma preferisco lasciare a voi queste riflessioni.

Invece io mi pongo una domanda: visto che per i giocatori non si spende più un euro, dove cazzo finiscono i soldi del primo fatturato italiano e decimo europeo?

Sarei lieto se il dot.., pardon, GEOMETRA Galliani fornisse qualche spiegazione al riguardo.

Grazie.

 

Annunci

5 pensieri su “Associazione Calcio Zero Euro

  1. Sai cos’ ho letto stamani? Che, in caso di cessione di Cuadrado, Montella riterrebbe Abate un ottimo sostituto. A parte l’ evidente assurdità dell’ inserire “Abate” e “ottimo” nella stessa frase, ci rendiamo conto che sostituire Cuadrado con Abate é come sostituire Daniel Day Lewis con Massimo Boldi?
    Capisco che il Milan lo sopporti per il discorso dei giocatori del vivaio da inserire nella lista Champions, ma la Fiorentina per quale motivo al mondo dovrebbe cercare un giocatore come Abate?
    Dato che l’ Udinese vuol farci pagare a peso d’ oro la metà di Cuadrado ancora in suo possesso, mi auguro che far girare queste voci sia una tattica di Pradé per far abbassare le pretese dei friulani. Se così fosse, noi tifosi potremmo denunciare il nostro ds per procurato allarme… : )

    1. ma no dai Abate è fortissimo, il miglior terzino dx del mondo!!
      Saresti folli a farvelo scappare 😀
      A parte gli scherzi, Abate non è un giocatore adatto se si vuole puntare in alto. Difensivamente non è malaccio, ma con quei piedi non azzecca un cross manco per sbaglio. Non posso credere che Pradè pensi veramente di sostituire Cuadrado con Abate, probabilmente hai ragione tu: è tutta pretattica nei confronti dei Pozzo.
      A proposito di mercato: è stato passato sotto silenzio l’ingaggio di Anderson dal ManUTD. Ora, io questo è un giocatore che adoro, mi ricorda molto il Paulo Souza dei bei tempi. Forse è un po’ discontinuo e non adatto ad una big europea come il manchester, ma secondo me nella realtà Fiorentina potrebbe risorgere ed è il sostituto ideale per Pizarro (che francamente mi pare arrivato alla canna del gas).
      Tu che ne pensi del suo arrivo?

      1. Diffido degli acquisti dalle grandi squadre. Un giocatore, dopo essere stato scaricato da un top team, vivrà il resto della sua carriera con il rimpianto di non aver sfondato ad alti livelli, e quindi ciondolerà per il campo con fare malinconico, con un’ indolenza che il pubblico fiorentino semplicemente non può sopportare.
        Nel caso specifico di Anderson, tuttavia, non sono del tutto certo che le cose andranno in modo così negativo. Il ragazzo sa di avere 3 mesi di tempo per convincere Pradé a riscattarlo, altrimenti tornerà a scaldare la panchina del Manchester United: di conseguenza, é troppo motivato per lasciarsi andare ai rimpianti e alla malinconia. O almeno così spero.
        Per quanto riguarda Pizarro, il suo declino é una delle cause maggiori della nostra crisi. Quando mancano Aquilani, Cuadrado, Gomez e altri pezzi da 90 la squadra gioca bene comunque, mentre invece senza Pizarro é come se si spegnesse la luce. Proprio perché la sua presenza é così decisiva, i suoi continui problemi alla schiena rischiano di mandare a monte la nostra rincorsa al terzo posto.
        Il motivo principale della nostra crisi però non é l’ assenza di Pizarro, ma un vero e proprio crollo fisico dell’ intera squadra. Sembra che abbiano tutti finito la benzina.
        Purtroppo contro una difficoltà di questo tipo non esiste rimedio: un giocatore scarso lo sostituisci, un modulo sbagliato lo cambi, ma se manca il fiato manca tutto.
        Mi consolo pensando che, se Atene piange, Sparta non ride, dato che anche il Napoli é in crisi. Comincio a pensare che Benitez sia un bluff: toppare una volta ci sta, soprattutto se vieni dopo Mourinho e dopo un triplete, ma alla seconda faccio un po’ fatica a pensare che sia solo sfortuna. Che ne pensi?

      2. Non è del tutto vero però che quando i giocatori vanno via da una grande poi sbracano. Voi stessi avete Aquilani, che viene L’pool, Juve e Milan. Se sta bene fisicamente, credo che Anderson farà molto bene da voi.
        Dici che voi siete calati: ricordo che anche lo scorso anno durante i mesi invernali rallentaste il ritmo (perdendo addirittura in casa col Pescara…) per poi ritornare spumeggianti in primavera: quindi fossi in te sarei fiducioso.
        Il calo del Napoli in questo inizio d’anno credo sia momentaneo bisognerà trarre le conclusioni a fine anno. Fino ad ora Benitez per me ha fatto una stagione ottima: è uscito per differenza reti in un girone di UCL dove Milan e Juve sarebbero state elminate dopo 4 partite soltanto, in campionato ha tenuto botta ed è cmq terzo, in coppa Italia ha si perso la semif d’andata, ma con buone possibilità di ribaltare il risultato in casa dove basterà l’1-0.
        Avesse avuto un difensore centrale decente e Hamsik sempre con la forma di settembre, secondo sarebbe stato pure davanti alla Roma.
        Ed il Napoli l’anno in cui fece la UCL andò molto molto molto male in campionato, tanto da arrivare quinto. ORa non brillerà, ma comunque tiene botta e questo è merito di Benitez secondo me.
        Ti confesso che l’avrei visto bene anche sulla panchina del mio Milan, ma so che è impossibile: la sua faccia sarà sempre legata alla nostra più grande disfatta (la sconfitta di Istambul nel 2005)

      3. Sono d’ accordo, e poi se Seedorf farà flop il Milan promuoverà Inzaghi, non andrà certo a cercare un allenatore vero. Un allenatore vero potrebbe fare richieste folli del tipo rinforzi in difesa, ricambi a centrocampo, acquisti di giocatori non svincolati… Galliani con uno così non può andarci d’ accordo, é troppo più comodo per lui prendere uno yes man che ringrazia il cielo per il solo fatto di aver avuto la panchina del Milan. : ) A presto! : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...