Alex Cross – La memoria del killer

Lo schifo assoluto.

Potrei finirla qui e liquidare questo obbrobrio con tre sole parole, ma mi sembra doveroso spiegare perchè Alex Cross – La memoria del killer è un film veramente pietoso.

Tyler Perry Alex Cross
Tyler Perry < Baccalà

Già solo per aver pensato di sostituire Morgan Freeman (interprete di Alex Cross nei due film precedenti) con Tyler Perry bisognerebbe essere condannati in uno speciale girone infernale dove ti fanno vedere le repliche di Don Matteo a ciclo continuo. C’avessero messo un baccalà, sarebbe stato più espressivo…
Non è stata una gran genialata nemmeno rispolverare Matthew Fox, perchè con quel faccino può fare giusto il dottore complessato di Lost ma il cattivo proprio no, nemmeno se nel frattempo è diventato anoressico.
Per non parlare poi della storia, un minestrone di luoghi comuni senza guizzi e senza tensione, che annoierebbe pure una nonnina abituata a vedere “La prova del cuoco” o “Forum”.

Non riesco a salvare nulla di questo film: nè una battuta, nè una scena, nè un personaggio. Neppure il cameo di Jean Reno, che se ha accettato di partecipare a questa cagata deve per forza essere rimasto al verde.

E quando sono arrivati i sospirati titoli di coda, la domanda è sorta spontanea: sono più coglione io che l’ho guardato o il produttore che c’ha investito i suoi soldi?????

Voto: 2
Alex Cross - La memoria dell'assassino - Tyler Perry e Matthew Fox

Annunci

8 pensieri su “Alex Cross – La memoria del killer

      1. ok ok ok, ma solo perchè a Terence Hill voglio bene come a uno di uno di quegli zii che che ti fanno giocare da piccoli….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...