The Reader – A voce alta

Mi sono imbattuto in questo film per caso e l’ho visto per sbaglio, eppure The Reader – A voce alta mi ha completamente stregato dalla prima all’ultima scena.

The Reader - A voce altaKate Winslet veste i panni di Hanna, una ex Kapò nazista nella Berlino degli anni 50. Incontra Michael, un giovanissimo studente: prima lo irretisce e poi lo seduce, infine se ne innamora, a suo modo. Lui la ricambia affogando se stesso nei piaceri della carne, facendosi modellare come terracotta ancora umidiccia. Fanno l’amore tutti i giorni ma prima Michael legge per lei ad alta voce, ogni giorno un libro diverso. Quando lei, d’improvviso, scompare, Michael dovrà fare i conti con se stesso, con le cicatrici profonde che segnano la sua pelle, con una verità amara che, anni dopo, lo travolgerà. Dovrà convivere con un sentimento puro e travolgente, accoglierlo senza paura e farlo suo per poterlo, infine, gestire. 

The Reader – A voce alta fa tutto quello che un buon film dovrebbe fare: turba lo spirito, solletica i sensi, stuzzica l’intelletto e ingentilisce il cuore. Ci spinge a riflettere senza mai banalizzare. Affronta temi scabrosi come la sessualità e l’amore, ma anche temi impegnativi come l’Olocausto e la Giustizia, e lo fa sempre con delicatezza, senza giudicare assolvere o compiacere. Parla al cervello e al cuore nello stesso tempo, e lo fa sempre con grazia. Per questo lo considero un autentico filmone. 

Voto: 8

PS: meritano invece VOTO 2 le sterili polemiche sollevate dalle comunità ebraiche sull’opportunità di questo film, accusato di essere vigliaccamente revisionista. The Reader non indulge nè giustifica il nazismo, semplicemente lo racconta da una prospettiva diversa. E francamente trovo assurdo che, ancora oggi, gli Ebrei si arroghino l’esclusivo diritto di essere gli unici a poter raccontare l’Olocausto, una sorta di razzismo di ritorno che mi lascia sempre interdetto. 

The Reader - A voce alta

Annunci

9 pensieri su “The Reader – A voce alta

  1. E com’èche ti sei imbattuto per caso? Una delle migliori interpretazioni di Kate, film che pesa tanto, da qualsiasi parte lo si guardi.

    1. L’avevo scaricato per mia moglie ma non era mia intenzione vederlo. Poi una sera nel mio hdd non c’era niente si interessante e l’ho visto come ripiego. Pensa che ho scoperto che l’interpretazione valse l’Oscar alla Winslet solo quando ho scritto la rece…

  2. Ciao Lap, un po’ lontano dal mio genere, ma mi hai incuriosito. Non lo cerchero’ ma se mi ci imbatto.. Sicuro gli daro’ una chance. La rece gustosissima come sempre!!! Un caro saluto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...