Prima che il Gallo canti, mi rinnegherai tre volte!

E tre!

Prima la bordata della curva in due tempi: comunicato di fuoco al sabato e contestazione allo stadio la domenica.

Poi le parole pronunciate ieri da Berlusconila squadra è costruita male.

Infine l’intervista odierna di Paolo Maldini alla Gazzetta: ormai si sente onnipotente e non capisce che le vittorie sono state ottenuti col contributo di tutti.

Di sicuro è un periodo no per Adriano Galliani, amministratore delegato e Vice Presidente del Milan, osannato per anni come miglior dirigente del calcio italiano e considerato il Re del Mercato.

Galliani Preziosi Smaila
Galliani durante una trattativa di mercato

Isolato e messo con le spalle al muro. Rinnegato non solo da Maldini – con cui per altro non scorre buon sangue da tempo – ma addirittura dalla curva con cui è pappa e ciccia da quando fu sciolta la Fossa dei Leoni (2005) e dall’uomo con cui è in affari da 40 anni, quel Berlusconi che lo conobbe quando era ancora geometra al comune di Monza. Tre schiaffi potenti, così ravvicinati che è difficile non pensare a una premeditazione.

E se rabbiosa fu la reazione quando la rampolla Barbara mise in discussione il suo operato per la prima volta, la difesa che Galliani ha abbozzato domenica PRIMA della partita col Parma (DOPO si è ben guardato di farsi trovare in sala stampa…) è suonata come una litania stanca a cui nessuno crede più, nemmeno lui: una stagione storta ci può stare e i tifosi dovrebbero ricordare che in questo secolo siamo l’unica squadra italiana ad aver sempre disputato le coppe europee .

(Come crea classifiche e statistiche ad hoc il Gallo nessun altro mai!!!!!!! )

Ma Galliani ha le spalle larghe e ha ancora tante frecce al proprio arco, non ultima la famigerata buonuscita che gli spetterebbe dopo 30 anni di onorato servizio, sulla cui entità economica si favoleggia da anni: 50, 100 forse addirittura 300 milioni!!!!

Alla fine il problema, come in quasi tutte le faccende umane, è un problema di soldi: Galliani ne vuole tanti, i Berlusconi non vogliono cacciarli. Così si fanno la guerra. E purtroppo la fanno sulla pelle del Milan. Finirà presto? Non so dirlo. Ma considerando la testardaggine dei due contendenti, ho il fondato timore che il peggio debba ancora venire..

Annunci

4 pensieri su “Prima che il Gallo canti, mi rinnegherai tre volte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...