Bitch Slap – Le superdotate (film raffinatissimo…)

Bitch Slap – Le superdotate, come avrete intuito già dal titolo, è un film raffinatissimo, adatto solo a palati fini ed esigenti. E’ una pellicola di straordinaria levatura artistica ed intellettuale. Una pietra miliare di tutto il cinema moderno. La quintessenza della settima arte. (vedi foto)

Bitch Slap

Quella di Bitch Slap – Le superdotate è una formula ultra collaudata: prendete tre fighe da paura (Julia Voth , Erin Cummings, America Olivo); vestitele con meno stoffa che potete; armatele di fucili, coltellaci e katana, scrivete una sceneggiatura trash in cui mescolate Quentin Tarantino, Zack Snyder e Robert Rodriguez; inserite scene sanguinolente a metà strada tra il pulp e lo splatter; fate si che i vestiti delle protagoniste si accorcino sempre più; mettete loro in bocca magniloquenti dialoghi caratterizzati dall’uso sapiente delle parole “cazzo” e “scopare“.

Avete realizzato un film di merda ma state pur certi che ci sarà qualche coglionazzo (tipo me) che questo film se lo vedrà, un po’ perchè certe cose vanno provate anche se sappiamo che fanno schifo, un po’ perchè il talento recitativo delle protagoniste è tale da meritare attenzione…

Bitch Slap

Dubitate ancora che a Bitch Slap – Le superdotate manchi qualcosa per essere un capolavoro? Io, francamente, NO!

Voto: 4, perfetta media tra il voto del film (0) e il voto dei culi delle tre protagoniste (8)

 

Bitch Slap Julia Voth

Annunci

15 pensieri su “Bitch Slap – Le superdotate (film raffinatissimo…)

  1. pensavo di essere stato il solo (insieme ad un mio amico) a vederlo! Sono contento che non sia così.
    Il film è inguardabile, ma mi ha fatto molto ridere.
    La cosa più bella è stata sentire i commenti di due settantenni dietro di noi venuti a vedere apposta quel film… davano i voti alle tette delle protagoniste!
    Ciaoo

    p.s. la scelta del nome dell’agente mi ha fatto davvero scompisciare 😉

    1. ehehehehe, io sono pervertito come i vecchietti solo che anzichè votare le tette ho votato i culi eheheheheh
      A mia giustificazione però resta la consapevolezza che oltre alle tette e ai culi in questo film c’è veramente veramente poco.
      Ciao andrea e grazie per il tuo commento: fa sempre piacere scoprire nuovi lettori 🙂

    1. Nude Nuns with Big Guns mi manca.
      Ma visto che lo citi in relazione a a Bitch Slap lo metto IMMEDIATAMENTE in watchslist, senza neppure sapere di cosa si parla nè chi siano le protagoniste (anche se una mezza idea me la sono fatta ahahahahha)

    1. Vedo che questo film ti è rimasto nel cuore!!!!!
      Corro subito a leggere!!!

      PS: ho visto proprio oggi “la battaglia di hacksaw ridge”.
      CHE GRAN BEL FILM
      avevi proprio ragione, con questo lavoro Mel Gibson è tornato a suonare melodie che non erano più sue da tempo immemorabile.

      1. Mi fa molto piacere che anche tu abbia apprezzato questo splendido film, e soprattutto che tu abbia ricominciato a bazzicare WordPress: dopo tanti giorni senza nuovi post né risposte al mio commento, cominciavo a temere che il blogging ti fosse venuto a noia.
        Adesso ti resta da recuperare l’altro grande film che ha lanciato la stella di Andrew Garfield, Silence: un film anch’esso molto intenso, che sono convinto ti piacerà quanto l’ultima fatica di Mel Gibson.
        Io invece questo mese di film ne ho visti pochissimi: un po’ di tempo libero l’avrei anche avuto, ma mi mancavano i titoli interessanti da vedere.
        L’unico film carino che ho visto nelle ultime 2 settimane è Poveri ma ricchi. Una commedia dal ritmo scoppiettante (si ride almeno una volta ogni 5 minuti), impreziosita da una bellezza acqua e sapone che (come sai) mi manda in brodo di giuggiole: Lodovica Comello. Se non l’hai visto, te lo consiglio caldamente! 🙂

      2. Caro amico non avere timore: scrivere e leggere sono due passatempi cui non so rinunciare e pertanto WordPress che riesce a coniugarli entrambi non può proprio andarmi a noi.
        Dato poi che qui ho conosciuto persone con le quali ogni discussione diventa un arricchimento (e tu ovviamente sei tra queste) solo qualche impedimento fisico può allontarmi da WP!!!!!

        Effettivamente SILENCE l’ho già scaricato, tuttavia ancora non ho iniziato la visione perchè la lunghezza (quasi 3 ore) mi spaventa un po’. Intendiamoci, essendo il regista Scorsese so già che i minuti equivarranno a secondi e la visione non sarà mai noiosa, tuttavia incastrare 3 ore ininterrotte di visione può diventare complicato in casa… e non mi va di interrompere per qualsivoglia motivo la visione di questo film. Quindi aspetto di avera una serata o un pomeriggio con la casa libera da moglie e figlia per potermi immergere in SILENCE 🙂
        Da cinefilo quale tu sei, so già che capirai questa mia certosina ricerca del momento giusto per gustarlo.

        Di solito evito le commedie italiane (il più delle volte virano sul banale, sul volgare, sul cinepanettonismo) tuttavia se me la consigli tu allora farò uno strappo alla regola, come già per My father Jack (che purtroppo ancora non è uscito in dvd e quindi non ho visto, ma tengo a mente per futura visione).

        PS: a minuti ti mando una mail 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...