Strike Back

strike-backStrike Back non è un bel telefilm: i personaggi sono abbastanza banali, la storia si ripete prevedibile e senza guizzi, stereotipi e luoghi comuni si sprecano. Solo le scene d’azione si fanno apprezzare, pur essendo talmente irrealistiche da scadere spesso e volentieri nel grottesco.

Eppure… Eppure…

Eppure Strike Back ha qualcosa di inspiegabile, forse addirittura incomprensibile, che ti rapisce e ti conquista, come quella commessa del supermercato un po’ bruttina che, per qualche insondabile motivo, ti ispira un sesso sfrenato e passionale.

Ci sono questi due soldati – Scott e Stonebridge – che sparano scopano e ammazzano perchè il loro lavoro consiste nel salvare il mondo dai terroristi brutti e cattivi. Sono contemporaneamente Rambo, John McClane, Jack Bauer e pure un po’ James Bond: un miscuglio raccapricciante, penserete voi. Ed avete ragione. Però funzionano. Non chiedetemi perchè, però funzionano, esattamente come la commessa bruttina ispira pensieri lussuriosi. Quando imbracciano il loro fucile e cominciano a sparare a destra e a manca; quando ammazzano i cattivi scongiurando attentati; quando escono impolverati da una sparatoria e fanno le battutine sessiste; quando si imbrattano il viso col sangue dei nemici; quando disobbediscono al capo; quando tornano al quartier generale e pigliano in giro l’informatico sfigatello: in ognuno di questi momenti sono semplici, schietti, trasparenti e pensi che sarebbe una figata averli come amici, che una serata a bere birra e sparare cazzate insieme a loro potrebbe diventare la più spassosa della tua vita.

Strike Back è una serie tv tamarra come una macchina di Dominic Toretto, che tutti si vergognano di ammetterlo ma muoiono dal desiderio di farci un giro. Strike Back è come il sesso in un afoso pomeriggio d’agosto: umido, appiccicoso, stanco epperò meraviglioso perchè sincero. Strike Back ha la virtù di stimolare emozioni viscerali che, pur non avendo la forza per arrivare al cervello, sanno bene come farsi strada tra i muscoli e i tendini per dare una scossa di adrenalina lungo tutte le membra, lasciandole accaldate e piacevolmente intorpidite.

Voto: 8

strikeback_081613_1600

Annunci

4 pensieri su “Strike Back

  1. “Sono contemporaneamente Rambo, John McClane, Jack Bauer e pure un po’ James Bond: un miscuglio raccapricciante, penserete voi.” Io invece ho pensato: CHE FIGATA!!! Ora lo cerco subito. Grazie per avermela fatta scoprire! : )

    1. eheheheheh, lo sapevo che avrei stuzzicato la tua curiosità!!!!
      Scott e Stonebridge sono tamarri che più tamarri non si può ma fanno divertire da paura!!!

      PS: su SKY ON DEMAND dovrebbe essere recuperabile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...