Guardiani della Galassia

Quando nasce un figlio la vita ti cambia radicalmente: i tempi si accorciano, gli spazi si restringono, le priorità si invertono. Organizzare una serata-cinema con gli amici è quindi più complicato rispetto a prima, un po’ perchè è difficile incastrare i mille impegni un po’ perchè ogni secondo lontano da mia figlia lo passo nell’asfissiante apnea che solo il suo sorriso innocente sa fugare. Così il “jolly-cinema” cerco di giocarmelo solo per film veramente meritevoli, film che aspettavo da tempo, film che so non mi deluderanno. Fino a un paio di giorni fa ero deciso a giocarmi il jolly-cinema con Interstellar, il nuovo di Nolan, ma poi sono stato costretto a cambiare idea: nella TimeLine di WordPress sono proliferate come funghi critiche ultrapositive all’ultimo film Marvel e a forza di leggere ottimo, buono, il miglior film Marvel di sempre, divertentissimo e similari ho finito col cambiare idea e ieri sono andato a vedere Guardiani della Galassia.

Sarò schietto: non avrei potuto giocare in modo migliore il mio jolly-cinema.

IGuardianiDellaGalassia-locandinaForse non è il miglior film Marvel di sempre – la solidità narrativa di Capitan America e il Soldato d’Inverno gli resta superiore secondo me – ma ciò non toglie che Guardiani della Galassia sia un film favoloso. Molti degli ingredienti che lo compongono sono prevedibili: gli effetti speciali da paura, i cattivi grossi scuri e con la voce roca, i cross-over con gli altri film dell’universo Marvel, Zoe Saldana strafiga pure in versione verde-visitors, l’ilarità di molte scene, la scenetta dopo i titoli di coda, il finale aperto a nuovi e promettenti episodi della saga. Tuttavia l’alchimia con cui questi ingredienti vengono amalgamati è assolutamente geniale.

Il film bilancia meravigliosamente l’azione (al solito tantissima) al divertimento, mai così presente nei film Marvel: alcune sequenze sembrano tratte da un film di Seth McFarlane tuttavia Guardiani della Galassia non scade mai nella commediucola e tiene lo spettatore saldamente ancorato a un universo di leggerezza e divertimento sincero e naturale, mai eccessivo.

Poi ci sono i protagonisti, i 5 Guardiani, tutti riusciti. Peter Quill \ Star-Lord (Chris Pratt) è gigione e brillante, un brigante dal cuore d’oro, un incrocio ben riuscito tra Luke Skywalker e il Capitan Sparrow. Gamora (Zoe Saldana) è il giusto contrappeso del protagonista, non solo per le sue gambe lunghe e sinuose ma soprattutto perchè sa riportarlo alla realtà e convogliare nella giusta direzione le sue energie. La potente fisicità di Drax (Dave Bautista) e la letale flessibilità dell’albero umanoide Groot fanno invece da adeguato sfondo al personaggio indubbiamente più simpatico di tutto il film: Rocket Raccoon, il procione esperto d’armi che ricorda nemmeno troppo vagamente Ted, l’orsacchiotto umanizzato che pisciava sul muro…

Non manca niente ne Guardiani della Galassia. C’è pure spazio per il tocco vintage: il walk-man con le audiocassette che Peter Quill custodisce gelosamente fa tanto anni 80 e capelli cotonati, sembra una reliquia dall’odore antico e malinconico eppure così fascinosa e bella.

Bello, per l’appunto, come il film.

Voto: 8

Rocket Raccoon si sistema il cavallo dei patanloni!
Rocket Raccoon si sistema il cavallo dei patanloni!
Annunci

46 pensieri su “Guardiani della Galassia

      1. The Losers? Certamente.
        Ti confesso che quel film specifico però non mi piacque per niente, a parte la Saldana ovviamente, sempre notevolissima 😛

      2. Che poi a ripensarci bene The losers c’ha un cast della madonna… chris evans, idris “luther” elba, la saldana…
        Però non decolla mai. Tanta azione ma poco costrutto. Un vero peccato perchè c’era materiale per tirare fuori un bel film di genere.

  1. Visto il trailer al cinema quest’estate e già era entrato nella lista dei film da vedere. Poi ne parlate tutti benissimo quindi devo assolutamente vederlo!!! Purtroppo è il tempo che manca… A volte riesco a vedere tipo 4 film in una settimana altre zero… Ma spero di recuperarlo la prossima settimana.
    Mchan

    1. 4 film al cinema in una settimana????
      beata te… io è tanto se riesco a farmene 4 in un anno di serate cinema… 😀
      Comunque ti consiglio di guardarlo al cinema: i film così fracassoni in sala c’hanno tutta un’altra resa 😉

      1. Cinema? Magari! No, dvd e rete. Fino a giugno riuscivo ad andare una volta a settimana, poi, finita la promozione, è impossibile avvicinarsi ad un multisala per le mie tasche…
        Vero che lo schermo della sala è un’altra cosa rispetto a quello del computer, ma, non so da te, qui da me ultimamente il cinema sembra un parcheggio per i figli preadolescenti mentre le mamme vanno in giro a fare shopping. Chiacchiere, urla, risate inopportune e molta strafottenza. E purtroppo, dato che non ci sono più gli intervalli, per andare a chiamare qualche addetto si rischia di perdersi minuti di pellicola e non si è nemmeno sicuri che possano fare qualcosa. 😦
        Mchan

      2. Grazie al cielo qui a MC il multisala non è infestato da queste mandrie di ragazzini, per lo meno negli orari e nei giorni in cui vado io (di solito lo spettacolo delle 20 nei giorni di promozione, tipicamente il martedi e il mercoledi).

        Ammetto anche che di solito evito di andare nei primi giorni di uscita del film proprio per eviatare la ressa, la confusione e un posto sfigato.

        Ora mi piacerebbe riuscire a vedere pure Interstellar, ma la vedo dura…. il jolly l’ho giocato ieri e sarà difficile pescarne un altro nelle prossime 2-3 settimane 🙂

  2. Ha ha ha, meraviglai noi umani! 😀
    Ho appena finito di recensire lo stesso film e l’ho dovuto massacrare!
    Appartengo ad un’altra scuola di fantascienza e questo genere proprio non riesco a digerirlo! Se ti vuoi divertire a leggere cosa ho visto io …. esperimento interessante! 😉
    Cia Lap e grazie per avermi mostrato un altro punto di vista 🙂

    1. Sempre un piacere!!!
      E’ che tu sei di bocca buona, io mi nutro di qualunque schifezza e me ne compiaccio pure 😀

      E vedrai tra una decina di gironi, quando pubblicherò la mia top20 guilty pleasure quanto ami “scendere in basso” 😉

  3. Mi tengo l’esclusiva di essere stato il primo a recensirlo (la distribuzione in Italia é la peggiore al mondo), per il resto se é piaciuto proprio a tutti un motivo ci sará alla fine no? 😉

    Ps. D’accordissimo con la recensione!

    1. La distribuzione in Italia é la peggiore al mondo
      Quanto hai ragione con questa osservazione. La cosa assurda poi è che da molti anni ci sono tanti filmoni che escono in estate: il primo a rompere il ghiaccio mi pare fu La guerra dei mondi epure il Cavaliere oscuro usci in agosto (per il terzo invece spostarono l’uscita settembre).
      i 3 mesi di ritardo dei Gurdiani sono veramente inconcepibili.

      1. Il fatto è che avevano tutti paura (America compresa) che avrebbe fatto un flop assurdo, le previsioni erano bassissime quindi in Italia si è deciso di spostarlo a mesi in cui, anche se fosse stato flop, avrebbe comunque racimolato qualcosa. Tranquillo che se non avesse avuto il successo enorme che effettivamente ha avuto (ecco anche l’effetto sorpresa al box-office) in Italia sarebbe passato inosservato tanto ad agosto quanto a ottobre!

      2. Bè, i timori erano però ampiamente ingiustificati.
        Voglio dire, appare evidente che il film sia buono e che avrà successo, poi magari guadagnerà meno degli Avengers o di Iron Man, però che potesse essere un flop era assolutamente impensabile. Bastava guardare i primi 10 minuti per essercene certi.

  4. Beh, e’ stata un’ottima scelta se devi limitare le uscite al cinema. Pero’ ti consiglierei di provare a giocare piu’ jolly: anche tua figlia ti ringraziera’ (per lo spettacolo delle 22,30 dovrebbe gia’ essere a letto, no?).

    1. Eh si, mi piacerebbe giocarlo al più presto per Interstellar.

      22.30? oh si, lei a quell’ora è già a letto… il problema è che di solito crollo pure io in capo a 10 minuti 😀

      Comunque dovrò inventarmi qualcosa: Interstellar non me lo voglio far sfuggire

    1. Ciao pizzaDog e benvenuto nel blog.
      Mi fa piacere che tu abbia apprezzato la mia recensione di Guardiani della Galassia. Effettivamente è stata una scelta molto azzeccata per la quale devo ringraziare tutti i miei amici qui su WP: è solo grazie alle loro recensioni positive che ho deciso di andare subito al cinema senza aspettare il dvd.

  5. Carina la recensione, però personalmente se devo dare un voto più di 7 mi è impossibile. Fisiologicamente. Sarà perché è un cinecomic, sarà perché è science-fiction da incassi (per me anche la prima trilogia di Guerre Stellari è da 7, quella nuova invece non si può guardare e basta). E questo anche alla luce di un James Gunn che dopo “Slither” (un film fortemente influenzato da Kaufman) e “Super” (autoriale ma anche auto-ironico) riesce pure a fare il George Lucas del 2000. Mi aspetto un secondo capitolo meno buonista e con un Gunn più intraprendente.

    Su Winter Soldier sarei quasi d’accordo, però ho odiato profondamente ogni scena di dialogo, sembravano uscite fuori da una produzione brasiliana, mentre le scene d’azioni sono girate con maestria (mica come in quella merda di “Dracula Untold”).

    1. Ciao Genericamentegiuseppe e benvenuto nel blog 🙂

      Capisco la tua riottosità a dare voti alti a film di un genere senz’altro non nobile. Tuttavia io non riesco a trattenermi quando un film mi entusiasma particolarmente, esattamente come in questo caso o con Winter Soldier. Cerco di valutarli per quel che vogliono offrire (leggerezza e divertimento spicciolo) senza fasciarmi la testa con ragionamenti complessi.

      Anche io credo che Guardiani2 possa ancora migliorare, d’altronde è successo così con tutti gli altri film Marvel (tranne Iron Man): senza più l’ingombrante necessità di introdurre e spiegare i personaggi, la storia potrebbe trarne notevole vantaggio.

      1. Leggerezza e divertimento devono essere i loro unici metri di paragone, sono pienamente d’accordo, ma quando a questi coadiuveranno anche una maggiore sostanza (cosa che si è solo sfiorata con Guardians) allora sarò pienamente soddisfatto. Da lettore dei comics Marvel e senza pretese particolari mi sto divertendo a seguire questa grande avventura cinematografica, ciò non toglie che anche film leggeri e divertenti sono stati capolavori inestimabili, e quindi l’occhio critico non può dimenticarsene, neanche per 121 minuti.

        I’m glad to be here!

  6. Jolly probabilmente speso bene visto che leggo tutti (o quasi) commenti molto positivi – io non l’ho visto. Peccato che tu abbia dovuto scegliere tra questo e INTERSTELLAR. Due cose diametralmente diverse. Io ho visto solo quest’ultimo e l’ho amato infinitamente.

    1. ciao Elena, ho appena letto la tua rece di Interstallar (ah, tra l’altro, complimenti 😉 ), ed effettivamente il desiderio di andarlo a vedere è cresciuto ancora più.
      Non rimpiango di aver speso il mio jolly per Guardiani (film che comunque ti consiglio caldamente di vedere se già non l’hai fatto) perchè è molto molto divertente, di uno spasso semplice ma coinvolgente.
      Interstellar però lo tengo lì nel mirino, anche perchè lo vorrebbe vedere pure mia moglie, quindi visto mai che non riusciamo a giocarci un jolly di coppia????? magari col supporto dei nonni eheheheheh!!!!!

    1. Ciao e benvenuto nel blog!!!!
      In effetti questo film mette proprio tutti d’accordo, tutti a parte il mio amico Admin, l’unico ad averlo stroncato, ma glielo perdono perchè è un cinefilo coi fiocchi 😀

    2. Grazie per il link: ho letto l’articolo e l’ho trovato veramente interessante e, soprattutto, originale. Offre un punto di vista profondo – quasi intellettuale direi – pur mantenendo una leggerezza ed una simpatia rara in scritti così riflessivi e complessi.
      Il follow che ho dato al vostro blog si dimostra quindi sempre più azzeccato: complimenti vivissimi

      PS: solo un appunto. Almeno qui evitiamo i formalismi e diamoci del tu, che ne pensi? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...