Grazie Silvio. Ma la dignità è un’altra cosa

Cominciò tutto così e ad un certo punto arrivammo addirittura qui ma poi qualcosa si è rotto e senza una ragione comprensibile il sogno si è trasformato in incubo, la gioia è stata sostituita dalla tragedia e l’orgoglio ha lasciato spazio alla vergogna. I sempre più disastrosi risultati sportivi che il Milan ha collezionato negli ultimi 10 anni sono ben poca cosa se raffrontati alla … Continua a leggere Grazie Silvio. Ma la dignità è un’altra cosa

De Martyrio Sancti

Mi sono casualmente imbattuto nella pagina wikipedia dedicata al martire. Inizia con questa parole: Il martire (dal greco μάρτυς – testimone) è colui che ha testimoniato la propria fede o ideale nonostante la persecuzione, senza quindi abiurarla, anche a costo di eventuali pene corporali o morte. Illuminato da questa descrizione mi sono subito catapultato in biblioteca per recuperare i più importanti testi sacri a disposizione, … Continua a leggere De Martyrio Sancti

Habemus Stadium

Dopo una trattativa fiume che nemmeno una serrata tra FIOM e Governo è mai durata così tanto, Fondazione Fiera ha assegnato al Milan la riqualificazione della Zona Portello. I rossoneri – capeggiati dall’amministratrice delegata con delega ai sollazzi – l’hanno spuntata quando la nostra Giovanna D’Arco in Décolleté ha calato sul tavolo i suoi due rimarchevoli carichi da 11. Poco male: ciò che conta è … Continua a leggere Habemus Stadium

Milan: Pagellone di fine stagione 2015

Grazie al cielo la stagione del Mlan è finita. Uno strazio, questo è stata. E non solo per i risultati mediocri che ci hanno relegato nei bassifondi della classifica, ma anche per le ormai solite prese per i fondelli da parte di proprietà e dirigenza di cui sono stati vittima i poveri tifosi. Confesso che sono stato tentato fino all’ultimo di non stilare il pagellone … Continua a leggere Milan: Pagellone di fine stagione 2015

Mission Impossible: protocollo Kondor

Ho deciso: prendo l’aereo e vado a New York per corteggiare Scarlett Johansson. Mi do tre giorni di tempo entro i quali, ne sono sicuro, raggiungerò il mio obiettivo: portarla a letto. Per prima cosa sbandiererò ai quattro venti l’ardita missione in cui mi cimenterò: di sicuro beccherò qualche giornalista senza un cazzo da fare e da scrivere che si accoderà al mio disperato viaggio. Di rimbalzo … Continua a leggere Mission Impossible: protocollo Kondor

Silvio, ora fuori dai coglioni

Silvio, grazie di tutto ma ora fuori dai coglioni. Sei stato un grande presidente, questo è innegabile e la bacheca rossonera ne è l’inconfutabile prova. E certamente l’ultimo quinquennio – benchè disastroso sia per i risultati sia per il trattamento riservato a noi tifosi – non può cancellare i tue meriti nè spegnere la nostra riconoscenza. Ma nel calcio, come nella vita, non si può vivere … Continua a leggere Silvio, ora fuori dai coglioni

Peggio di così c’è solo la serie B (forse)

Ennesima sconfitta, ennesima brutta figura, ennesima prestazione ridicola, ennesime dichiarazioni patetiche nel post partita, ennesimo disastro. Ormai la stagione del Milan sembra una serie-tv che, episodio dopo episodio, rinnova sempre lo stesso identico canovaccio miserevole e aberrante. Siamo senza giocatori, senza allenatore, senza società e senza proprietà: praticamente una comune dove regna l’anarchia e tutti, fingendo di fare l’interesse della collettività, pensano solo ai cazzi propri. Cosa … Continua a leggere Peggio di così c’è solo la serie B (forse)

FC Juventus – AC Pippan 3-1

Siamo una squadra di pippe. Non che servisse la settima sconfitta su 22 partite per certificarlo, tuttavia se l’allenatore afferma “Ho fatto i complimenti alla squadra” dopo una sconfitta per 3-1 allora abbiamo la certezza di essere diventati una provincialotta qualsiasi con giocatori scarsi e mentalità perdente. Per carità, bisogna essere onesti e ammettere che la prestazione di ieri sera è stata la migliore delle ultime partite: per lunghi … Continua a leggere FC Juventus – AC Pippan 3-1

Il mercato del Condor Galliani

Si è chiuso il calcio mercato di gennaio nel quale il Condor Galliani (soprannome che lui stesso si è dato, va ricordato) ha messo a disposizione dell’allenatore ben 6 nuovi giocatori: CERCI: panchinaro dell’Atletico Madrid DESTRO: panchinaro della Roma SUSO: panchinaro del Liverpool ANTONELLI: terzino del Genoa, prodotto del vivaio rossonero BOCCHETTI: panchinaro dello Spartak Mosca PALETTA: difensore titolare della squadra ultima in classifica Non … Continua a leggere Il mercato del Condor Galliani

Il Milan non c’è più

Il Milan non c’è più. La squadra ardimentosa che insegnava calcio in tutto il mondo sfoggiando i suoi campioni ormai è svanita nel nulla. La società punto di riferimento e modello assoluto per chiunque volesse fare calcio ad alti livelli ormai è solo un pallido ricordo. Di quell’antica grandezza resta qualche sbiadita traccia nei vecchi filmati di youtube, nei ricordi dei tifosi over 30, nella galleria fotografica … Continua a leggere Il Milan non c’è più