Voci

-Babbo, voglio il gelato!!!!!- -Chiara, ormai è tardi per il gelato. Su, non cominciamo!- -Ma io voglio il gelato!- -Adesso non si può, è quasi mezzogiorno! Nonna ci aspetta e se ora mangi il gelato ti rovini il pranzo. -IO VOGLIO IL GELATO!!!!!!!!- -Chiara, BASTA! Se continui così finisci dritta in punizione!- -Però… Però… Però io volevo il gelato…. uhèèèèèèèèèè- Madò….. neppure è mezzogiorno e … Continua a leggere Voci

Colleen McCullough: Nostra Signora del Romanzo Storico

Il paese è piccolo la gente mormora Solo se abitate in provincia sapete bene cosa significhi. Tutti sanno tutto di tutti. E’ un’equazione simmetrica, è una forma evoluta di osmosi multicellulare, è un flusso collettivo che si condensa e prende forma. Tuttavia, per quanto il paese sia piccolo, per quanto tutti sappiano e tutti conoscano, per quanto le maglie della rete siano strette, ci sarà … Continua a leggere Colleen McCullough: Nostra Signora del Romanzo Storico

Grazie di tutto Iakovenko (guest post)

Per la prima volta il mio blog ha l’onore di pubblicare un Guest Post, onore doppio perchè il post è stato scritto dal blogger e amico wwayne. Di solito ci delizia col cinema e coi libri (a proposito, non perdetevi il suo blog http://wwayne.wordpress.com/ ), ma stavolta ha deciso di fare uno strappo alla regola e regalarci una chicca calcistica dove narra le “eroiche gesta” della … Continua a leggere Grazie di tutto Iakovenko (guest post)

UFFICIALE: Conte è il nuovo CT della Nazionale

Antonio Conte è il nuovo CT della Nazionale. L’ufficialità è giunta nella tarda serata di oggi tramite uno stringato epitaffio della FIGC. A darne il triste annuncio il neo presidente Tavecchio: contratto biennale, ingaggio di 4mln (mecojoni….) in parte pagato dallo sponsor tecnico. Complice la festività ferragostana purtroppo dovrò attendere due giorni, ma sabato mattina andrò prestissimo all’ufficio postale più vicino – che nemmeno una vecchietta ansiosa di … Continua a leggere UFFICIALE: Conte è il nuovo CT della Nazionale

Germania campione del mondo

Come ampiamente previsto dopo le semifinali, la Germania ha battuto l’Argentina in finale ha vinto il mondiale di calcio. In realtà sono stati i sudamericani ad avere le occasioni migliori, ma i crucchi l’hanno spuntata grazie alla differenza fatta dalla panchina: i subentranti Aguero e Palacio hanno sbagliato tutto il possibile, mentre Götze ha toccato un pallone e l’ha messo dentro con una prodezza. Onore ai tedeschi, … Continua a leggere Germania campione del mondo

L’Italia torna a casa

L’Italia torna a casa. E subito scatta la caccia al colpevole: l’allenatore, i giocatori, le mele marce, i giovani ribelli, i vecchi che “non je ‘a fanno più“, Balotelli, il caldo o l’immancabile arbitro? Prandelli ha sbagliato molto, questo è indubbio: non solo nel mondiale (5 moduli in 3 partite sono un abominio) ma in tutto il biennio di preparazione (32 partite giocate e solo 8 … Continua a leggere L’Italia torna a casa

Rigorinho per il Brasile!

Se qualcuno aveva dubbi sul tipo di mondiale che sarà quello in Brasile, ieri sono stati tutti fugati. I verdeoro, autori di una prova abbastanza incolore, hanno avuto la meglio sui baldi croati solo grazie ad un rigore gener… no macchè generoso, un rigore proprio REGALATO dall’arbitro giapponese. L’allenatore della Croazia non l’ha presa molto bene: “Non è calcio, diamoci al basket. Non siamo stati … Continua a leggere Rigorinho per il Brasile!

Liebster Award time!

Di solito non do seguito a questi giochini tra blogger giocherelloni, ma se è tirarti in ballo è un tipo sveglio e intelligente come russell1981 allora mi sembra doveroso farci un pensierino! Tra l’altro è bravo pure come blogger, peccato solo che tifi Napoli, ma d’altronde si sa che la perfezione non è di questo mondo eheheheh. Bando alle ciance e procediamo con il giochino. Le … Continua a leggere Liebster Award time!

Berlusconi decaduto

Ieri è decaduto Berlusconi. Alleluja. In giro odo tante grida di esultanza ma probabilmente gli stolti che le emettono confondono “Berlusconi” col “Berlusconismo“. E finchè non sarà quest’ultimo a decadere, l’Italia continuerà a dimenarsi nella melma in cui il Cav. l’ha costretta per 20 anni. Quella di ieri non è stata una vittoria su Berlusconi, quindi, ma solo una mossa che l’ha messo all’angolo. Da lì, … Continua a leggere Berlusconi decaduto