I film più brutti del 2015

Chi mangia la merda è un coprofago. Chi mangia i morti è un saprofago. Chi ricerca il piacere attraverso il dolore è un masochista. Chi fa oggetto di desideri sessuali parti del corpo altrimenti disgustose è un feticista. Ma allora, chi guarda compulsivamente film di merda come cavolo si chiama? Filmofago? Schifezzofago? Cagatista? Ditemi qual è questa parola, vi prego! Almeno potrò dare un nome a … Continua a leggere I film più brutti del 2015

Blackhat (ovvero l’ontologia del fallimento)

Il thriller informatico è un film ontologicamente destinato all’insuccesso. Non importa il cast, non influisce il regista e incide poco pure lo sceneggiatore: il thriller informatico farà sempre cagare. Potete metterci Nolan, potete riesumare Billy Wilder, potete ingaggiare Daniel Day Lewis e Tom Hanks, potete infilarci una bonazza da paura a vostra scelta, tanto il risultato non cambierà. Cacca. Merda. Puzza. E Blackhat, l’ultimo film di Michael Mann, non … Continua a leggere Blackhat (ovvero l’ontologia del fallimento)