Caro Dobè

Caro Dobè, ti prego, torna. Se non vuoi farlo per babbo, allora fallo per me: come puoi non provare compassione per una bimba di appena due anni costretta tutti i giorni a sorbirsi le tue canzoni e i relativi video senza soluzione di continuità a causa di un genitore ormai prostrato dall’attesa di rivederti in concerto? Si comincia la mattina: appena sveglia, lui mi prende … Continua a leggere Caro Dobè