I film da non perdere nel 2020

Puntuale come la tassa sui rifiuti, alla fine di ogni anno arriva anche il consueto post di Lapinsù riguardo i film da non perdere nell’anno che verrà. Trattasi ovviamente di una selezione personalissima, che raramente strizza l’occhio al blockbuster perchè animata dall’indole vulcanica dell’autore, il quale – come è ben noto al Lettore – ama crogiolarsi in una macedonia di stili gusti e generi talmente … Continua a leggere I film da non perdere nel 2020

Into the blue – Trappola in fondo al mare

Quando la cinematografia incrocia il capolavoro sgrano sempre gli occhi. E subito dopo lo stupore, lesti, i miei sensi si acuiscono riuscendo a percepire suoni, colori, odori, sapori e addirittura emozioni prima precluse. Perchè l’arte è la via – l’unica via – attraverso cui l’umano può trascendere se stesso e contemplare il divino. E io mi pascio della beatitudine che si fa sostanza prima e … Continua a leggere Into the blue – Trappola in fondo al mare

I 20 film da non perdere nel 2016

Quest’anno mia moglie si è superata! Mi ci è voluto un po’ per capirlo, ma poi ho dovuto alzare le braccia al cielo per ringraziare di avere cotanta donna al mio fianco. Quando la mattina di Natale mi sono svegliato e non ho trovato nessun regalo per me, il mio sguardo si è corrucciato e sui pensieri è scesa una fitta nebbia tenebrosa. Nella casa … Continua a leggere I 20 film da non perdere nel 2016

Sin City – Una donna per cui uccidere

Eva Green è una topa spaziale, su questo sono tutti d’accordo. Ti guarda, ti seduce, ti distrugge. Pertanto costruire un film intorno alle sue tette (sempre-siano-lodate) è esercizio fin troppo facile e banale. E Robert Rodriguez, che è tutto fuorchè stupido, lo sa e non si lascia scappare l’opportunità. Peccato però che oltre alle tette di Eva (sempre-siano-lodate) gli aspetti piacevoli del film siano veramente … Continua a leggere Sin City – Una donna per cui uccidere

Gangster Squad

Gangster Squad è un film di cui si poteva fare tranquillamente a meno. Non aggiunge niente al genere (a me tanto caro) gangster-criminal-mafioso ed è l’ennesimo e forse superfluo tributo all’Età Dell’Oro degli USA, ovvero gli anni ’50 e ’60. La trama è quella tipica della gangster-story: a Los Angeles c’è un boss molto potente di nome Mickey Cohen (Sean Penn) che vuole estendere il suo … Continua a leggere Gangster Squad