I film da non perdere nel 2020

Puntuale come la tassa sui rifiuti, alla fine di ogni anno arriva anche il consueto post di Lapinsù riguardo i film da non perdere nell’anno che verrà. Trattasi ovviamente di una selezione personalissima, che raramente strizza l’occhio al blockbuster perchè animata dall’indole vulcanica dell’autore, il quale – come è ben noto al Lettore – ama crogiolarsi in una macedonia di stili gusti e generi talmente … Continua a leggere I film da non perdere nel 2020

I film più belli del 2017

Torno a casa con una tavola sinottica stampata su foglio A3, corredata da grafici, medie aritmetiche, percentuali, illustrazioni, diagrammi a torta e classifica computazionale dei film che mi sono piaciuti di più nel 2017. Incrocio mia moglie nel corridoio, lei si ferma un istante a guardare i fogli arrotolati sotto le braccia, inarca le sopracciglia con disappunto quando nota le decine di post-it colorati che … Continua a leggere I film più belli del 2017

Interstellar

Io di cinema non capisco un cavolo. Non l’ho mai studiato né tantomeno praticato, non ne riconosco i virtuosismi e neppure i vizi. Io il cinema lo assorbo dalla pelle e lascio che mi solletichi il cuore e il cervello attraverso una osmosi emotiva primitiva ma efficace. E forse è per questa mia ignoranza che Interstellar l’ho trovato bellissimo. Non sto qui a raccontarvi la trama … Continua a leggere Interstellar

Senza indizio (ovvero la dissacrazione elevata ad Arte)

Dissacrare un personaggio mitico – di più: ormai mitologico – come Sherlock Holmes è un atto pervaso dalla follia. Il rischio che il tentativo si trasformi in bestemmia è talmente alto da diventare quasi una certezza: scherzare con gli Dei è pericoloso e il più delle volte porta solo pene e dannazione eterna. Senza indizio è però la dimostrazione che, talvolta, la dissacrazione può elevarsi a … Continua a leggere Senza indizio (ovvero la dissacrazione elevata ad Arte)