Gli insopportabili

Sarà capitato anche a voi di provare antipatia per qualche attore o per qualche regista, di tediarvi o arrabbiarvi talmente tanto quando li vedete sullo schermo da provare l’irrefrenabile desiderio di disintegrare il televisore per poi giungere alla più salomonica conclusione che non vedrete mai più un loro film. Vi confesso che, dal momento che tutte le mattine faccio colazione con un bel panino a base di … Continua a leggere Gli insopportabili

Noi siamo infinito

I film sono come le persone: li incontri per caso oppure perchè li stavi cercando, alcuni te li presentano gli amici mentre altri sei costretto a sopportarli perchè piacciono ai tuoi cari. A certi film vuoi bene, alcuni ti fanno addirittura innamorare mentre altri ti restano sullo stomaco. E, come accade per le persone, il senso e le emozioni trasmesse dai film dipendono strettamente da … Continua a leggere Noi siamo infinito

Sulla Fortuna Sfacciata (ovvero The shape of things)

Provate a dare una definizione di “Fortuna Sfacciata”. Beccare il semaforo verde quando si va di fretta! mmmmmhhhhhh troppo poco Vincere la lotteria di Pasqua al supermercato del quartiere! non è abbastanza Non trovare fila alle Poste i primi del mese! cominciamo a ragionare Fare 6 al Superenalotto! questa si che è Fortuna! Peccato però che non sia abbastanza sfacciata Ok, provo a darvi una mano io: … Continua a leggere Sulla Fortuna Sfacciata (ovvero The shape of things)

Questi sono i 40

Paul Rudd è un attore che non concepisco. Che poi, per chiamarlo attore, bisogna essere anche molto laaaarghi nell’accezione di “attore”. Fosse stato per lui, quindi, non avrei mai e poi mai visto “Questi sono i 40“, commedia di cui è protagonista. Tuttavia mi sono lasciato irretire dal regista, quel Judd Apatow già autore di alcune pellicole interessanti (Funny People , Zohan , 40 anni vergine). … Continua a leggere Questi sono i 40