Halloween

E’ buio. Sono all’erta, teso come una molla. Impugno meglio il coltello che ho arraffato dal cassetto delle posate e cerco di vedere meglio. Ma è buio. Troppo buio. La vista non serve a niente: devo affidarmi all’udito. Passi, lontani ma in avvicinamento. Non sembrano affrettati, solo determinati. Ma come può essere “determinato” un passo? Lungo, svelto, magari incerto. Ma determinato? Non so come, ma … Continua a leggere Halloween

La paura

La paura è uscire il sabato mattina per fare una passeggiata con la propria famiglia, sorseggiare un caffè, ridere sommessamente per qualche sciocchezza, fantasticare su come allietare la già piacevole giornata con gli affetti familiari e poi trovarsi in mezzo a una sparatoria con pallottole che volano e sirene che squarciano il silenzio viscoso di cui si nutre il terrore. Sono incastrato nel traffico maledicendo … Continua a leggere La paura