Mississippi Burning – Le radici dell’odio

Ti prego, o Signore, con queste mani sporche e stanche. Le giungo e ti supplico perchè ho bisogno di Te, che Tu mi dia la forza per soffrire ancora, per patire ancora e per sopportare. Ancora. Ti imploro, o Signore, aiutami e sostienimi finchè non sarò di nuovo polvere e a Te ritornerò, finalmente invisibile e dunque al sicuro, protetto dalla Tua misericordia. Le mie … Continua a leggere Mississippi Burning – Le radici dell’odio

Io non posso respirare

Da ragazzino ero uno sfigato: ciccione, secchione e con gli occhiali. Facevo schifo a tutti, perfino a me stesso. In pochi mi cercavavano (e solo per copiare i compiti di latino), nessuno mi voleva come amico e per le ragazze ero repellente. Brutto, goffo, timido, impacciato, taciturno: ero certo che gli altri mi considerassero un mostro. Ma a 15 anni l’accettazione sociale è tutto e … Continua a leggere Io non posso respirare