Addio Sean

L’uomo è immobile, seduto al tavolo degli interrogatori. Fissa le proprie mani con espressione impassibile, lo sguardo di chi sa che la farà franca. Il poliziotto lo scruta sperando di trovare un indizio tra le pieghe della pelle o che una verità sia rivelata dal luccichio degli occhi, ma niente. Gli resta solo l’epidermica certezza della sua colpevolezza ma nessun modo per dimostrarla. E’ in … Continua a leggere Addio Sean