L’Aleph

“Nella parte inferiore della scala, sulla destra, vidi una piccola sfera cangiante, di quasi intollerabile fulgore. Dapprima credetti ruotasse; poi compresi che quel movimento era un’illusione prodotta dai vertiginosi spettacoli che essa racchiudeva. Il diametro dell’Aleph sarà stato di due o tre centimetri, ma lo spazio cosmico vi era contenuto, senza che la vastità né soffrisse. Ogni cosa (il cristallo dello specchio, ad esempio) era … Continua a leggere L’Aleph

Mr. Holmes

Una volta lessi di un tizio che teneva nascosto in cantina un quadro di Monet. Ogni sera scendeva di sotto, accendeva la luce, toglieva il telo con cui lo proteggeva dalla polvere, si sedeva sulla poltrona sistemata al centro della stanza, accendeva una sigaretta e restava immobile a contemplare il suo quadro. Dopo aver finito di fumare ricopriva la tela, spegneva la luce, tornava di sopra … Continua a leggere Mr. Holmes

Elementare, Lapinsù

Mi innamorai di Sherlock Holmes in terza elementare. Galeotto fu il sussidiario di italiano che riportava un racconto di Sir Arthur Conan Doyle dal titolo fascinoso: L’avventura del carbonchio azzurro. Benchè il testo fosse stato rimaneggiato ed adattato per renderlo fruibile a un bambino di 8 anni, inalterata restava l’atmosfera di felpata elettricità che, come presto avrei scoperto, scorre in tutti i 56 racconti e 4 romanzi del Canone. Per … Continua a leggere Elementare, Lapinsù

I 20 film da non perdere nel 2015

Il 2015 si annuncia ricco di uscite cinematografiche interessanti. Nella mia watchlist su IMDB (se avete tempo da perdere eccovi il LINK) ci sono oltre 70 film che usciranno il prossimo anno e che conto di vedere. Ho provato a scremare questo elenco riducendolo a 20 e ne è venuta fuori una lista bella strana, dove si mescolano generi, attori e registi di ogni tipo. … Continua a leggere I 20 film da non perdere nel 2015

Senza indizio (ovvero la dissacrazione elevata ad Arte)

Dissacrare un personaggio mitico – di più: ormai mitologico – come Sherlock Holmes è un atto pervaso dalla follia. Il rischio che il tentativo si trasformi in bestemmia è talmente alto da diventare quasi una certezza: scherzare con gli Dei è pericoloso e il più delle volte porta solo pene e dannazione eterna. Senza indizio è però la dimostrazione che, talvolta, la dissacrazione può elevarsi a … Continua a leggere Senza indizio (ovvero la dissacrazione elevata ad Arte)

Sherlock Vs. Elementary

Sherlock è una melodia di Morricone, mentre Elementary è una canzone di Katy Perry. Sherlock è Roberto Baggio, mentre Elementary è Totò Di Natale. Sherlock è un piatto di tagliatelle della nonna, mentre Elementary è un panino da McDonald. Sherlock è la passeggiata di due innamorati mano nella mano, mentre Elementary è la sveltina di due sconosciuti. Strappare dalla Londra Vittoriana di fine 800 l’investigatore … Continua a leggere Sherlock Vs. Elementary

Sherlock serie 3

Ho atteso quasi due anni per gustare la terza serie di Sherlock, e non sono rimasto deluso. Certo, la bellezza composta e raffinata del primo episodio in assoluto – A Study in pink – resta inarrivabile, come anche l’intrigante e coinvolgente crescendo che percorre trasversalmente tutta la seconda stagione. Eppure anche questi 3 nuovi episodi rinnovano lo standard di eccellenza cui Gatiss e Moffat ci … Continua a leggere Sherlock serie 3