Me

Biografia

Nacqui in una torrida notte del luglio 1979. Forse è per questo che ho sempre adorato il caldo ed il sole.

Nel 1984 andai per la prima volta al cinema. Vidi “Nati con la camicia“, con Bud Spencer e Terence Hill.

All’età di 7 anni trovai per casa un gagliardetto del Milan logoro e gualcito. Mia madre mi spiegò che era appartenuto a mio padre, grande tifoso milanista. Da lì il mio cuore divenne rossonero, contaminato da un amore ed una passione che mi hanno accompagnato per il resto della vita.

Dopo poco scoprii un altro particolare: mio padre aveva deciso di chiamarmi GIANNI in onore di Rivera, storico capitano del Milan e suo idolo. Il mio destino rossonero era quindi inequivocabilmente segnato fin dalla nascita.

Il 24 maggio 1989 festeggiai la prima delle 5 Coppe dei Campioni vinte dal Milan negli ultimi 25 anni.

Nell’autunno del 1994 ascoltai per la prima volta un album di Bruce Springsteen. Mi innamorai immediatamente della sua musica. Ironia della sorte, quell’album (Human Touch) è universalmente considerato il più brutto mai pubblicato dal Boss.

Pochi mesi più tardi acquistai il mio primo disco di Springsteen (Greatest-Hits 75-95). La passione per la musica del Boss divenne totalizzante: in capo a pochi mesi recuperai la sua intera discografia, diventando così uno springsteeniano devoto.

L’11 ottobre 1997 andai per la prima volta allo stadio: all’Olimpico di Roma vidi Italia-Inghilterra (fini 0-0), gara valida per la qualificazione ai mondiali del 98.

Nel luglio del 1998 mi diplomai al Liceo Classico. Il voto (52/60) mi lasciò un po’ deluso: meritavo almeno un 54.

Il 24 gennaio 1999 vidi per la prima volta una partita del Milan, a Bologna. Vincemmo 2-3 con un gol al 90′ di Ngotty. Fu l’anno dello scudetto di Zaccheroni, il più inaspettato di tutti questi anni e forse il più bello proprio per questo.

Pochi mesi dopo – per la precisione il 17 aprile 1999 – partecipai per la prima volta in vita ad un concerto di Springsteen & The E-Street Band. Fu un esperienza leggendaria: pioggia, freddo, una inaspettata prima fila, il Boss a meno di un metro che cantava e schitarrava. L’apoteosi.

Nel settembre del 2000 parlai per la prima volta con Romina.

Nell’ottobre del 2000 ero già perdutamente innamorato di Romina.

Nel novembre del 2000 mi misi insieme a Romina. Mi fece tribolare un po’, ma alla fine cedette al mio fascino.

Il 28 giugno 2003 partecipai ad un altro concerto di Springsteen, probabilmente il più memorabile della mia vita. A San Siro durante uno dei diluvi più pazzeschi nella storia meteorologica mondiale, il Boss diede vita ad un fantastico show di 3 ore, mentre il pubblico saltava cantava e ballava infischiandosene beatamente dell’acqua e del freddo. Nuova Apoteosi.

Nel luglio 2004 mi laureai in Scienze della Comunicazione.

Nel gennaio 2006 iniziai il mio attuale lavoro.

Il 27 giugno 2010 mi sposai. Ovviamente con Romina.

Il 30 giugno 2012 Clarence Seedorf andò finalmente via dal Milan.

Il 15 ottobre 2012 ho aperto questo blog.

Il 5 settembre 2013 è nata la mia principessa: Chiara Maria!!!!!!

Me

13 pensieri su “Biografia

      1. non saresti il solo…. io sarei in prima fila insieme a te.
        Anzi, ora che ci penso, mi hai dato lo spunto per una nuova classifica: film che ho visto solo perchè mi piaceva la protagonista…. Vado lavorarci su 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...